logo

La ricrescita delle unghie ti fa paura? Prova la tecnica del refill!

La ricrescita delle unghie ti fa paura? Prova la tecnica del refill!

Mantenere le unghie curate e in ordine è importante per sentirsi sempre belle, sicure ed eleganti, soprattutto adesso in previsione della fine della quarantena e del ritorno alla normalità! Ma come correre ai ripari con l’estetista ancora chiusa e i centri di bellezza che non si sa quando riapriranno? Semplice: basta utilizzare la tecnica del refill, una vera e propria pratica di nail art, l’arte delle unghie. Questo procedimento di ritocco delle unghie serve a riempire il margine libero lasciato dalla ricrescita delle unghie, senza dover eseguire il trattamento sull’unghia intera. Il refill viene utilizzato su mani a cui è già stata in precedenza applicata una ricostruzione unghie che non si intende rimuovere, bensì ritoccare. Grazie a questa tecnica di ripresa e ridefinizione, le unghie appaiono presto perfette, come appena uscita dall’estetista!


Solitamente questa operazione viene compiuta accuratamente da un professionista, ma con alcuni semplici consigli e trucchetti, potrai farlo comodamente anche tu a casa. Attenzione però: prima di eseguire il refill sulle tue unghie, accertati che queste siano intatte, prive di sollevamenti o danneggiamenti e che non abbiano bisogno di trattamenti curativi specifici. Quando ricorrere al refill, in seguito alla ricostruzione unghie? In questa quarantena i giorni non si contano, comunque è consigliabile effettuare il refill dopo circa tre settimane.


Ecco quattro semplici passi da seguire per realizzare il tuo ritocco a casa!


Come applicare il refill a casa in 4 semplici mosse


  1. Preparare l’unghia con la lima. Prima di iniziare il trattamento di refill devi preparare l’unghia, eliminando la differenza di spessore tra l’unghia ricostruita e la tua. Spingi le cuticole indietro e prendi una lima e un buffer. Insisti delicatamente dove si nota di più la ricrescita per livellare lo spessore.
  2. Applica il primer: ovvero una base, su tutta l’unghia e lascialo asciugare all’aria. Nel caso tu abbia una ricostruzione con unghie French, ti conviene utilizzare un gel camouflage  per nascondere la crescita.
  3. Stendi il gel. Adesso applica uno strato sottile di gel nel margine dell’unghia con la ricrescita, del colore che intendi usare e lascialo polimerizzare per circa 2 minuti. Quando lo strato è asciutto, rimuovi delicatamente lo strato di grasso, che è emerso sull’unghia, con un cleaner. Successivamente prendi una goccia di gel e dagli una forma bombata sull’unghia, che si adatti al meglio all’unghia preesistente, dopodiché sgrassa nuovamente.
  4. Applica un top coat: come ultimo step per “sigillare” l’unghia e completare il refill, cioè il riempimento dell’unghia, applica un top coat, che serve per definire l’unghia completata e per donarle un aspetto curato e uniforme.


Con questa tecnica puoi dire addio al timore della ricrescita! Il refill è una pratica tutto sommato facile e veloce. Inoltre, è molto conveniente e  poco costosa: basta solo avere gli strumenti giusti per realizzarlo. Dai un’occhiata al nostro catalogo di prodotti per la ricostruzione unghie ed il refill e scegli gli strumenti e le attrezzature adatte a te. Abbiamo in serbo anche tanti prodotti per le unghie in saldo, ottimi per risparmiare in questo momento difficile. Se hai bisogno di consigli su come realizzare un refill perfetto scrivici all’indirizzo mail info@tuttoperleunghie.it e saremo lieti di svelarti tutti i segreti per un risultato all’altezza delle aspettative!

Condividi:
Visita il nostro shop
Articoli Recenti